Le mestruazioni

Le mestruazioni: tutto quello da sapere

Con il termine mestruazioni si intende la perdita di sangue e dei residui dell’endometrio dalla vagina. Queste perdite durano da 2 a 7 giorni e sono più abbondanti durante i primi giorni e meno intense durante gli ultimi.

Lasciando momentaneamente l’aspetto fisiologico delle mestruazioni e del ciclo, le mestruazioni sono l’aspetto più visibile ancora oggi della sostanza di cui è costituito l’uomo, o meglio, la donna: la natura.

Specie chi vive in città, in special modo le generazioni più giovani, fanno fatica a ritenere l’uomo (sempre nel senso di “umanità”) un aspetto della natura come tanti altri.

Per capirci con qualche esempio: quando si beve il latte, ci si rende conto che si sta bevendo il liquido delle mammelle delle mucche che hanno partorito il vitellino? Quando si mangia una carota, ci si rende conto che si sta mangiando la radice di una piantina? E la frutta e la verdura, ci si accorge che sono concimate con le evacuazioni animali e di vermi?

Tornando alle mestruazioni, queste sono uno degli ultimi baluardi della naturalità e, insieme alla gravidanza, permettono alla donna di meravigliarsi di se stesse.

Gli uomini non hanno una percezione della magia del corpo e della natura altrettanto chiara a quella della donna.

Le prime mestruazioni arrivano con la pubertà, in media intorno ai 13 anni ma con dei minimi anche di 10 anni e dei massimi di 16 anni. Ci sono anche rari casi in cui le prime mestruazioni arrivano prima, addirittura a 8 anni.

Il momento delle prime mestruazioni indica che si è già fertili da circa due-tre settimane. Da allora in avanti, fino alla menopausa, il corpo femminile ha il potere di creare una nuova vita. Per rimanere incinta non è necessario soltanto il seme dell’uomo ma una serie di circostanze, prima di tutto essere nel proprio periodo fertile. Le mestruazioni sono l’ultima fase del ciclo della fertilità femminile. Ogni donna ha una durata specifica del ciclo e una sua regolarità o irregolarità con cui si ripete. Ogni fase del ciclo ha una sua funzione specifica ma noi possiamo vedere solo l’ultima fase, le mestruazioni, che indicano che il ciclo si è concluso.

Le mestruazioni sono normalmente accompagnate da dolori all’addome, per alcune donne più intensi e per altre più sopportabili. L’arrivo delle mestruazioni può essere annunciato da un aumento del volume del seno che diventa anche doloroso.

Quando il flusso delle mestruazioni è molto abbondante e dura molti giorni oppure quando le mestruazioni spariscono per qualche mese, è probabile che ci sia qualche problema e va consultato il medico.

Le mestruazioni portano con sé tante leggende e miti, alcuni che hanno trovato fondamenti scientifici, altri che rimangono credenze diffuse e sulle quali l’esperienza di milioni di donne concorda.

Segnala a un amico
Visita il nostro Forum
Scrivi a posta@comodo.it @