> Blog > CANALI > Sessualità > Femminile > Mestruazioni > Periodo fertile

Il ciclo della fertilità, ovulazione e gravidanza

Il ciclo della fertilità, ovulazione e gravidanza

Si può rimanere incinta solo durante il periodo fertile, ovvero durante circa 2 giorni dall'ovulazione, che corrisponde allo spostamento dell'ovocito dall'ovaia alla tuba.

Per rimanere incinta è necessario che gli spermatozoi maschili, contenuti nello sperma, siano introdotti nella vagina attraverso un rapporto sessuale non protetto, quindi completo.

Gli spermatozoi sopravvivono circa dai due ai cinque giorni e per fecondare, uno spermatozoo deve sopravvivere almeno fino al primo giorno di fertilità della donna.

Facendo un paio di calcoli: due giorni di fertilità femminile più circa quattro giorni di sopravvivenza dello spermatozoo equivalgono a circa sei giorni fertili.

Poiché il ciclo è diverso per ogni donna, questi dati sono riferiti a medie statistiche e non vanno confusi con il proprio ciclo della fertilità

In media, in un ciclo regolare di 28 giorni, l'ovulazione avviene al 14° giorno. Ma nelle donne con il ciclo breve (ad es. di 21 giorni), l'ovulazione può avvenire anche a ridosso delle mestruazioni. Motivo per cui se non si desidera avere figli, è bene utilizzare il preservativo anche se il sesso avviene durante il ciclo mestruale.

preservativi colorati marca control aromatizzati alla fragola

Come riconoscere l'ovulazione

Capire quando avviene l'ovulazione non è difficilissimo ma c'è bisogno di ascoltare il proprio corpo, di imparare a conoscerlo.

Per comprendere se si è in fase di ovulazione bisogna tenere presenti tre indizi, anche se no si può avere nessuna certezza al 100%.

  1. Il muco cervicale.
    Il muco cervicale è quello che si trova sull'apertura dell'utero (cervice). Raccogliendo con l'indice e il pollice questo muco, apriamo le dita lentamente e vediamo se è elastico oppure se si spezza facilmente. Per raccogliere il muco c'è bisogno di una buona confidenza con il proprio corpo poichè se non è sceso fino all'apertura della vagina, lo si può far scendere contraendo i muscoli PC oppure bisogna inserire le dita nella vagina. Quando il muco cervicale è elastico vuol dire che sta per avvenire l'ovulazione. In quel momento la donna non è ancora fertile (lo sta per diventare) ma gli spermatozoi troverebbero già un buon ambiente per sopravvivere fino ai 2 giorni di fertilità femminile, quindi riuscirebbero a fecondare.

  2. La temperatura.
    Si è visto che la temperatura del corpo subisce piccoli cambiamenti in concomitanza dell'ovulazione. Notare questi piccoli cambiamenti di temperatura però è possibile solo se lo si fa quotidianamente. Lo può notare chi usa il metodo della rilevazione della temperatura come metodo contraccettivo.

  3. Dolore addominale.
    L'ovulazione (il passaggio dell'ovocito dall'ovaia alla tuba) è preceduta dalla rottura del follicolo dal quale si libera l'ovocito. Successivamente alla rottura del follicolo si può avvertire dolore per qualche tempo. Molte donne che riconoscono questo dolore come segno dell'ovulazione, riescono anche a dire se l'ovocito è fornito dall'ovaia destra o da quella sinistra.

  4. Sensazioni tipo sindrome mestruale
    Dopo l'ovulazione si possono avvertire tutte quelle sensazioni tipiche dei giorni che precedono le mestruazioni (aumento del volume del seno, mal di testa, irritabilità, mal di schiena). Possono esserci anche delle piccole tracce rosse nel muco. Ogni donna può imparare col tempo ad associare questi dolori all'ovulazione e al proprio periodo fertile.

  5. Posizione della cervice.
    La cervice, l'apertura dell'utero che si trova in fondo alla vagina, cambia forma e posizione. Per accorgersi di ciò bisogna maturare una certa confidenza con il proprio corpo. Si tratta di inserire le dita fino alla cervice e di apprezzare i cambiamenti nel corso del ciclo. Durante l'ovulazione la cervice appare al tatto più morbida e più aperta e in posizione più alta rispetto agli altri giorni.

Queste informazioni non sostituiscono in alcun modo i metodi contraccettivi affidabili. Per evitare in modo certo la gravidanza bisogna affidarsi a metodi contraccettivi certi. I metodi contraccettivi naturali non sono invece infallibili.

Se il desiderio è quello di avere un figlio, le informazioni riportate in questo articolo potranno sicuramente esserti d'aiuto. Di seguito il test di gravidanza sicuro e affidabile al 99%

test di gravidanza clearn sign stick

*Visita il Forum sulla sessualità di Comodo.it*