> Blog > CANALI > News

Sesso e frasi sporche: come spingersi oltre

Così sporco da far impazzire. Ma attenzione a non sbagliare, quando ci si lascia trasportare da frasi più spinte il limite è sempre molto vicino. Gli americani lo chiamano "dirty talk", parlare sporco. Le parole - se provocanti al punto giusto - possono eccitare come nessuna cosa mai. E non ha importanza quanto siano hot, perché quello che le rende irresistibili è l'intenzione, la voglia di dire certe cose e il desiderio di sentirsele dire. La passione tocca livelli altissimi e attraversa il corpo intero. L'energia sale fin sopra i capelli, soprattutto se tutto questo succede con la persona che ami. Se una coppia ha una vita sessuale attiva, la strada è tutta in discesa così può diventare anche naturale e istintivo rompere gli schemi tuffandosi pienamente in un universo del sesso tutto da scoprire.

"E' mio tutta la notte" - "Quanto sei figa così bagnata" - "Lo sento, lo voglio". Anche solo l'idea che certe cose dette durante il sesso siano considerate "sporche", rende il tutto ancora più elettrizzante. E quando il gioco inizia, imbarazzo e discrezione svaniscono all'improvviso. il quel momento chi comanda è solo ed esclusivamente il desiderio. Pensate che in America ci sono coppie che per riacquistare la fiducia in se stessi e nel rapporto, seguono dei veri e propri corsi di "dirty talk" tenuti da Tina Horn, educatrice sessuale e regina queer.

Se siete curiosi di capire come funziona o se volete arricchire la vostra esperienza sotto le lenzuola, vi proponiamo alcuni consigli utili da seguire in step:

1) Inizia lentamente

L'approccio, anche qui, è fondamentale. Meglio far crescere la cosa pian piano. Si può iniziare stuzzicando il partner durante un aperitivo, in macchina al rientro da una cena super formale o, perché no, in ufficio sussurrando qualcosa nell'orecchio, una delle zone più erogene. Durante i preliminari renderà la performance indimenticabile. Se lo fate durante l'atto, aspettatevi di impazzire di piacere. Il dialogo spinto può anche avvenire a distanza, al telefono o via chat, e se manca ancora un po' di tempo prima di incontrarsi, può essere l'occasione giusta di coccolare se stessi e lasciarsi andare alla masturbazione.

2) Sii autentico

Niente frasi fatte o copiate da film. Il linguaggio erotico non ha nessun copione da seguire, sei tu che lo detti, sei tu che lo crei. Prova a guardarti dentro e a pensare agli aspetti della tua personalità che vorresti tirare fuori anche nel sesso: magari ti piace dominare, magari ti piace essere chiamato in un certo modo. Le migliori ispirazioni arrivano solo dal tuo carattere e da quello che più ti piace. Basta solo lasciarsi andare, senza ovviamente cadere nel banale o nello squallido. Non serve a nessuno.

3) Ascolta la tua voce

Ci sono cose che possono essere dette sottovoce, altre che possono essere dette con una voce più bassa, con una tonalità più roca. Non esiste una tonalità ben definita perché, anche in questo caso, tutto dipende da te e dalla voglia che hai di dare voce al desiderio. Solo aprendoti al tuo corpo e al tuo piacere conquisterai davvero il partner

4) Arricchisci il tuo vocabolario

Leggere fumetti erotici o fare ricerche online sulle parole più spinte da usare a letto, può aiutarvi ad ampliare il vostro vocabolario "dirty". Ma quando siete lì, con il tuo lui o la tua lei, prova a chiedere cosa vorrebbe sentirsi dire, cosa vorrebbe fare, cosa vuole dirti.

Adesso tocca solo a voi. Buon divertimento, monelli!