I tuoi acquisti: Spese di spedizione: € 5.50 | Consegna 24/48 ore | Pacchi anonimi

19 utenti online, 135 tipi di preservativi, 2727 pagine informative sul preservativo

Cerca

Collezione di preservativi da Guinness dei Primati

Collezione preservativi da Guinness dei PrimatiA noi di Comodo.it una notizia del genere non poteva passare inosservata! Un arzillo ottantenne di Carpenedolo (BS), il Sig. Amatore Bolzoni, è entrato di diritto nel "Guinness dei Primati" grazie ad un'insolita collezione che raccoglie oltre 2.400 preservativi insoliti.

L'abbiamo visto ospite di un noto talk show televisivo parlare con passione della sua inconsueta collezione di profilattici. Mossi dalla curiosità siamo andati a conoscerlo di persona, l'abbiamo incontrato a casa sua dove ci ha raccontato come ha cominciato. Il Sig. Bolzoni è un patito del collezionismo anche se è necessario fare un salto indietro di vent'anni per poter spiegare la sua strana scelta, motivata da una sorta di goliardia, una specie di sfida lanciata dai suoi amici che, dopo qualche boccale di birra e dopo aver visto un distributore automatico di preservativi in una toilette, lo incitano a collezionarli. Detto fatto, Amatore Bolzoni mobilita conoscenti e amici che gli portano pezzi da tutto il mondo.

Una maratona di New York, corsa nella retroguardia affianco ad un farmacista di Buffalo, gli frutta l'opportunità di incrementare notevolmente la sua collezione: recandosi nel retrobottega della farmacia del suo amico di Buffalo acquista rari preservativi americani dell'800 in budello di pecora.

"Le prime volte - confessa Bolzoni - c'è voluta un po' di faccia tosta nel partecipare alle fiere dei collezionisti. A vent'anni di distanza la mia partecipazione è apprezzata e ricercata". Un segno dei tempi che cambiano!

La caccia al record è agevolata anche dalla mancanza di competitors infatti solo un greco e un californiano gli danno battaglia. In Italia invece Bolzoni afferma di trovarsi in un paese di bigotti, all'estero, dice, hanno un mentalità diversa, più aperta. Infatti, proprio dai paesi stranieri arrivano molti dei suoi cimeli. Merito dei sui clienti e del figlio che tornano dai loro viaggi con un condom a far da souvenir.
Il tema è scherzoso, ma il nostro primato ne approfitta per fare anche una piccola denuncia sociale: I tempi si stanno evolvendo pure da noi, ma in Italia ci sono ancora troppi tabù intorno al sesso.

Bolzoni ultimamente ha acquistato un profilattico arabo introvabile che va ad aggiungersi alla sua collezione di 2.400 pezzi, ma promette di raggiungere quota 3 mila entro l'anno. Una sfida difficile: in bocca al lupo, Amatore!





Lascia un commento