I tuoi acquisti: Spese di spedizione: € 5.50 | Consegna 24/48 ore | Pacchi anonimi .

58 utenti online, 135 tipi di preservativi, 2726 pagine informative sul preservativo

Cerca

Come masturbarsi: consigli e suggerimenti

Quando ci si masturba si rimane da soli con il proprio corpo e con le sensazioni che questo ci procura. Per molte donne la masturbazione è un momento di intimità unica e di scoperta del proprio corpo, in alcuni casi più piacevole di qualsiasi altra esperienza sessuale.

Per alcune donne invece è un gesto rapido, forte, che permetta di scaricare velocemente la carica sessuale accumulata durante la giornata.

Per altre ancora l'autoerotismo è un rito come il caffè alla mattina e la doccia alla sera.

Ognuna di noi ha il suo modo di masturbarsi, i luoghi e i modi per farlo ma alcune di noi non dedicano alla masturbazione delle attenzioni che possano portare a sperimentare e conoscere il proprio corpo in modo diverso; altresì altre donne non hanno ancora provato a masturbarsi o hanno un atteggiamento ambiguo verso la masturbazione.

Proviamo a vedere qualche consiglio piacevole e utili per tutti.

  1. Inzia con il prenderti del tempo: il primo consiglio è di entrare in un atteggiamento di relax e di intimità nuova. Questo può voler dire fare un bagno caldo, oppure chiudere la porta e mettersi comoda o nuda, oppure sigillarsi in casa davanti al camino (per chi ha la fortuna di averlo), o ancora sorseggiare un bicchiere di buon vino, o mettersi davanti ad uno specchio, ecc;
  2. una volta raggiunto il giusto atteggiamento di intimità, inizia a giocare con la fantasia, inventa una situazione fantastica, oppure lasciati ispirare dalla lettura di un libro, di una rivista o guardando materiale erotico. Mettiti nella condizione di iniziare una storia che puoi portare avanti per più di qualche minuto;
  3. fai scorrere lentamente le tue mani sul tuo corpo, accarezza la pancia, il bacino, le gambe e arriva alla vagina. Esplora le sensazioni di tutta la tua zona genitale, le grandi labbra, poi le piccole labbra, il clitoride e la zona del perineo. Senti come le diverse parti del tuo corpo ti restituiscono sensazioni diverse e scegli quelle più piacevoli;
  4. dopo le carezze, usa una o due dita per un tocco più diretto. Sperimenta come diversi tipi di tocco, di velocità e di movimento ti provochino sensazioni diverse. Prova a soffermarti sul clitoride accarezzandolo con un movimento su e giù oppure mettendo due dita sul cappuccio del clitoride e massaggiando in modo circolare.
  5. sperimenta diversi tipi di tocco: specie se ti sei sempre masturbata nello stesso modo, prova a variare. Passa dalla carezza al solletico, dal massaggio al pizzicotto, oppure prova a stirare leggermente la pelle interno alla vulva o al clitoride;
  6. non andare dritta verso l'orgasmo ma goditi la sensazione di eccitazione tenendola elevata, fermando momentanenente la stimolazione oppure accarezzando temporaneamente zone del corpo meno erogene;
  7. muoviti e muovi il bacino mentre ti accarezzi. Questo rende la masturbazione più mentale e coinvolge tutto il corpo con il movimento;
  8. contrai e rilassa ritmicamente i muscoli del pavimento pelvico e della vagina, da soli, intorno al tuo dito o mentre stai usando un dildo;
  9. quando la tua mano sarà stanca, usa l'altra. Alcune donne riferiscono di avere la sensazione di essere accarezzati da qualcun altro. Oppure puoi usare giocattoli erotici per aiutarti;
  10. quando l'eccitazione sta per esplodere nell'orgasmo e non riesci più a rilassarti, fai attenzione al tuo respiro e al battito del tuo cuore, a come sono accelerati. Ascoltare i tuoi sospiri farà aumentare l'eccitazione. Concentrati sulla fantasia e lasciala sviluppare in modo fantastico: l'ebbrezza dell'orgasmo farà sembrare tutto più reale. Se stai usando un dildo per simulare la penetrazione, questo è il momento per spingere velocemente dentro e fuori.
  11. continua a stimolarti mentre inizi ad avere l'orgasmo. Durante il momento di piacere massimo, dai qualche istante di pausa alla stimolazione ma riprendila successivamente per godere dei piacevoli effetti del dopo-orgasmo. Se sono i tuoi primi orgasmi forse non avrai un'idea chiara della sensazione appena provata ma con l'esperienza potrai fare la conoscenza di una varietà di sensazioni;
  12. se non vieni la prima volta, non importa. La pratica e la conoscenza del tuo corpo ti permetteranno presto di raggiungere l'orgasmo;
  13. qualche consiglio in più: alcune donne ritengono piacevole l'uso di vibratori per stimolare intensamente il clitoride; altre utilizzano un dildo per simulare la penetrazione o per stimolare il punto G; altre donne ancora trovano molto piacevole e delicato il getto della doccia sui genitali, magari mentre si sta facendo un bagno; in verità ogni donna consiglia il suo modo preferito e esistono tanti modi quante sono le donne, così come esistono tante idee quanti sono gli oggetti (uniti alla fantasia) a disposizione come cuscini, materassi, poltrone, maniglie, mobili...

Approfondimenti: