I tuoi acquisti: Spese di spedizione: € 5.50 | Consegna 24/48 ore | Pacchi anonimi .

48 utenti online, 135 tipi di preservativi, 2708 pagine informative sul preservativo

Cerca

Temperatura basale

Si tratta di un metodo anticoncezionale naturale basato sull'osservazione costante della temperatura corporea interna (al mattino, a letto, appena svegli) e riportarla su un apposito grafico. La temperatura in prossimità dell'ovulazione subisce un incremento di 0,3-0,5 °C. che si mantiene per giorni vicino ai 37°C fino alla successiva mestruazione. Il metodo prevede la possibilità di rapporti sicuri dal terzo giorno successivo al massimo aumento della temperatura fino alla comparsa del successivo ciclo mestruale. Si tratta quindi di un metodo che può essere utilizzato soltanto dopo l'ovulazione.

Esistono attualmente mini-computer ("contraccettivi tecnologici") per ottimizzare l'analisi della temperatura basale riducendo i rischi di "erronea" interpretazione dei dati e determinando quindi maggiore sicurezza contraccettiva. Tali dispositivi permettono la rilevazione accurata della temperatura basale in modo sublinguale in pochi secondi, l'analisi statistica del periodo fertile, ecc

Vantaggi

- non richiedono l'assunzione di particolari sostanze
- non interferisce sui processi naturali del corpo

Svantaggi

- molti i fattori (malattie febbrili intecorrenti, periodi di affaticamento, ecc.) che possono alterare la temperatura corporea tanto da scambiare per sicuri i giorni a rischio e rendere il metodo totalmente inaffidabile.
- Necessità di programmare i rapporti
- Impossibilità di prevedere con certezza il momento dell'ovulazione.

Efficacia

Indice di Pearl: 8-15