San Valentino a Parigi: musica e danza per dire stop ai nuovi casi di HiV entro il 2030

“Perché Parigi è la capitale dell’amore e degli amanti. Perché l’amore deve trionfare e non deve essere sinonimo di rischio ma di dare e condividere. Perché l’AIDS si è portato via troppi dei nostri amici e oggi può essere sconfitto”.

È questo il claim della prima edizione di Paramour le bal, l’evento che Parigi ha scelto di ospitare a San Valentino per celebrare la festa dell’amore ricordando assieme ai più grandi artisti della scena nazionale ed internazionale che l’amore è più libero e bello quando è sicuro e non quando la scarica di adrenalina lo da un rapporto non protetto.

Dedicato alla lotta all’AIDS, il 14 febbraio 2019 sarà un’indimenticabile, lussuosa occasione (l’evento sarà ospitato dal prestigiosissimo Hotel de Ville e aperto a poco più di mille partecipanti) per dire “Ti amo” nel modo giusto: quello della responsabilità reciproca.

L’evento è ispirato al famoso Life Ball di Vienna, uno dei più importanti eventi di beneficenza in Europa. La serata, a cui è possibile partecipare sborsando 150 euro a persona (200 – giustamente – se si è in coppia) è orchestrata dal coreografo delle celebrities Hakim Ghorab e ha il benestare dell’amministrazione comunale di Parigi. La capitale della Francia è tra le città che lottano per il contagio zero entro il 2030 e pare aver preso molto sul serio la cosa. Ad oggi, grazie alla stessa realtà che ha contribuito a finanziare   l’apertura dello “SPOT Beaumarchais” a Parigi nel 2017 e il centro medico “Le 190”. Si tratta di LINK, una fondazione guidata da oltre 50 uomini e donne con un peso nella società francese, che dal 2010 si impegna per raggiungere l’obiettivo 2030.

Leggi:  Un anello vaginale contro l'HIV

Ad oggi ha già investito oltre 3 milioni di euro in Francia per combattere le infezioni da HIV (che sono ancora 6000 all’anno) seguendo la “strategia UNAIDS”:

  • Screening rapidi per stanare almeno 25000 vettori inconsapevoli di HiV.
  • Creazione di una rete di centri di salute sessuale sul modello di New York, Londra o San Francisco, dove screening, trattamento immediato e profilassi pre-esposizione siano offerte a tutti e subito
  • Apertura di nuovi “Spot” in tutto il territorio francese, per fornire test rapidi e consigli a chiunque non voglia rischiare la propria vita e quella del prossimo per una notte di avventura.
Segnala a un amico
Visita il nostro Forum
Scrivi a posta@comodo.it @

Post dalla categoria