> Blog > CANALI > Sessualità > Verginità > Prima volta per LEI > Rottura dell'imene

Rottura dell'imene: la prima volta, fa male o è piacevole?

La prima volta non si scorda mai, spesso anche e soprattutto per l'ansia che si prova e la paura di farsi male. Ma cosa succede al corpo femminile? Durante il primo rapporto avviene la rottura dell'imene, una membrana sottile che circonda l'apertura della vagina e la cui forma cambia da donna a donna. Questo può provocare un po' di dolore e in alcuni casi la perdita di sangue (solo qualche goccia). Molti amplificano il senso del dolore attribuendolo alla perdita della verginità, ma in realtà tutto dipende dalla tensione psicologica che impedisce di vivere l'evento in maniera rilassata.

(Nella foto: una scena del film ''Il tempo delle Mele'' con Sophie Marceau)

La rottura dell'imene è davvero un problema?

Si intende ''rottura dell'imene'' la lacerazione del tessuto di cui questa membrana composta. Ci sono ragazze che non soffrono affatto, altre si. Per evitare fastidi o problemi il primo consiglio è di dedicarsi a lungo ai preliminari, poi di agire con molta dolcezza attraverso spinte piccole e leggere. 

In merito alla perdita di sangue, alcune ragazze testimoniano di non averla subita o che si è verificata solo diverse ore dopo l'atto sessuale. Per cui non dimenticate di avere sempre con voi delle salviettine, fazzoletti o un asciugamano. 

___________________________________________________________________
LEGGI: La mia prima volta. 
Felice, in modo sicuro e senza timori
__________________________________________________________________________

Anche il dolore è soggettivo, e non necessariamente è dovuto alla rottura dell'imene. Alcuni esperti dicono infatti che spesso questo può dipendere dall'atteggiamento naturale della prima volta. Se chi fa sesso per la prima volta si sente pienamente trasportato nell'avventura e non prova né ansia né tanto meno si sente quasi costretto a farlo, allora godrà di una maggiore elasticità che può notevolmente ridurre la possibilitàn di farsi male. Se invece testa e corpo rifiutano l'atto sessuale o lo interpretano come doloroso e traumatizzante, può succedere che i muscoli della vagina si contraggono volontariamente, provcando dolore.

Per cui, se non si è abbastanza rilassati e sicuri di quello che si sta per fare, meglio rimandare e informarsi.

Il piacere del primo rapporto sessuale è un insieme di emozioni e sensazioni indefinite, che unisce incredulità, imbarazzo ed eccitazione. E' normalissimo avere dubbi sulle prime esperienze sessuali, ma basta informarsi o chiedere a chi è più grande di voi per viverla più serenamente. E ovviamente, usate il preservativo per evitare ogni rischio

*Visita il Forum sulla sessualità di Comodo.it*



COMMENTI

Nessun commento fino ad ora.

Add a comment