Piacere femminile: se manca è colpa di una carenza vascolare

Quante volte vi ha risposto: “No, adesso no ho voglia!” e magari vi siete sentiti sminuiti nella vostra “virilità”… Rilassatevi uomini, il rifiuto da parte di una donna non ha nulla a che fare con il vostro essere “virili”, piuttosto la vostra donna potrebbe avere qualche difficoltà ad approcciarsi ai piaceri del sesso.

Mancanza di piacere Femminile

La mancanza di piacere femminile è una questione che ha suscitato l’interesse degli scienziati, negli ultimi temoi. Da un nuovo studio, pubblicato sulla rivista scientifica International Journal of Impotence Research, si pone attenzione sull’importanza della vascolarizzazione del clitoride.

L’equipe del dottor Gazzaruso, si è imposta di individuare delle correlazioni tra la tensione dell’ossigeno transmucosale (TmPO2), che misura il grado di ossigenazione del clitoride, e le disfunzioni sessuali.

Nell’esperimento sono state coinvolte 27 donne volontarie, in ottima salute, a cui è stato posizionato un elettrodo sul clitoride e a cui è stato chiesto di compilare un questionario sul grado di problematiche legate alla propria vita sessuale (FSFI). Le donne vengono in seguito divise in due gruppi: donne con disfunzioni sessuali e donne senza.
Alla fine dello studio è venuto fuori che la misurazione dell’ossigeno transmucosale si manteneva inferiore in quelle donne che avevano dimostrato disfunzioni sessuali. Questo ha dato certezza del fatto che l’ossigenazione clitoridea è risultato un parametro fondamentale nella sessualità femminile.

Rimane comunque fondamentale effettuare un ulteriore studio oal fine di riconoscere l’intervallo “normale” di TmPO2. Vale la pena, tuttavia, riconoscere tale studio come un passo avanti nell riconoscere delle basi fisiologiche della sessualità femminile.

Leggi:  Criptorchidismo o testicolo ritenuto
Segnala a un amico
Visita il nostro Forum
Scrivi a posta@comodo.it @

Post dalla categoria