Sesso dopo il matrimonio: che barba, che noia!

Consigli sulla coppia

Pare che nelle coppie sposate dopo un po’ si graviti sempre di più verso la “posizione del cagnolino”. È il sesso dopo il matrimonio. Ma non fraintendete, non nel senso in cui pensate voi. E’ lui che, in senso figurativo, sta davanti a lei a quattro zampe e implora, mentre lei finge di essere morta. Nelle coppie che stanno insieme da un po’, spesso si spegne la voglia di fare l’amore. Dopo un po’ di tempo insieme, l’Eros si spegne: perché? 

Il risveglio dell’Eros: se siete una coppia sposata, affidatevi al mistero e mettetevi in gioco

Shakespeare diceva: “Familiarity breeds contempt”, ovvero troppa familiarità fa nascere la noia, il disprezzo. Questa sicuramente è una riflessione da considerare. Sappiamo bene che molti uomini, e molte donne, rinascono dal punto di vista erotico se incontrano l’altro/a. Succede per esempio quando si avventurano sul “sentiero scivoloso” dell’amante. E con il “nuovo”, d’un tratto tutto funziona alla perfezione. La voglia ritorna alla grande: si farebbe l’amore anche tre quattro volte di seguito senza stancarsi troppo. Ma è ovvio! L’Eros, per funzionare, richiede mistero e, se vogliamo, anche una certa dose di rischio e fantasia nell’inscenare nuovi giochi di coppia sexy ad ogni incontro. Ha bisogno di distanza e di novità per risvegliarsi.

Leggi:  Sesso in attesa del Natale? L’esperta dice: allora fate l’albero, non il presepe
Sesso di coppia dopo il matrimonio
Lasciatevi sorprendere e fatevi guidare dall’istinto

Se ci sono i bambini… Come evitare che il matrimonio diventi la “tomba del sesso”

Se ci sono i bambini poi, peggio che andar di notte! Per molte coppie i bambini sono la tomba del sesso. Essere soli e indisturbati diventa difficile, occuparsi dei bambini (un lavoro a tempo pieno, come sanno tutti i genitori) stanca tantissimo. Cambiano i ruoli e trovare il tempo “di qualità” diventa un’impresa impossibile: “Prima era così tenera con me… Adesso a malapena mi guarda: è tutta per i bambini…”.
La domanda allora è: bisogna per forza “farsi” l’amante? Soluzione poco ecologica direi, e piena di sofferenza potenziale per tutti quelli coinvolti. Che si fa? Ci rassegniamo? Capitolo chiuso? Sarebbe veramente un peccato, non vi pare? Il sesso fa bene all’umore, alla salute e all’amore a qualsiasi età, quindi perché rinunciare?

Partire sconfitti non è mai la migliore soluzione. Abbiamo visto tante coppie giurarsi amore eterno e passione, salvo poi giacere frigidi sotto le lenzuola, dopo qualche mese. Per questo motivo abbiamo raccolto alcune idee e consigli sui giochi di coppia a letto e tra poco vi daremo qualche suggerimento, leggi fino in fondo il nostro articolo.

Sesso dopo il matrimonio: il nostro consiglio

E’ chiaro che le cose non succedono più in automatico come una volta. Le circostanze della vita cambiano, ma se noi rimaniamo gli stessi, con le stesse aspettative di sempre e senza mai mettere in discussione nulla (prima di tutto noi stessi), rischiamo che la vita ci passa accanto e noi rimaniamo indietro.

Il cambiamento richiede prima di tutto consapevolezza. Dobbiamo sapere cos’è cambiato fra di noi, e perché le cose non funzionano più come un tempo. Attenzione però: non cadiamo nella trappola di incolpare il partner (troppo facile!). Ed ecco due domande cruciali per l’Eros: quanto diamo per scontato la vita che facciamo e quanto diamo per scontato il nostro partner? Per migliorare e valorizzare il sesso dopo il matrimonio dobbiamo imparare ad uscire dalla routine, dobbiamo apprendere dai bambini: imparare a giocare e a meravigliarci!

Leggi:  A Carnevale… ogni avventura erotica vale! Ecco come chiudere in bellezza il mese della trasgressione
Sesso di coppia dopo il matrimonio
Una fuga d’amore, non per forza troppo lontano da casa, vi farà bene

“Possiamo vivere la nostra vita in due modi – diceva Einstein – “o come se tutto fosse un miracolo, o come se niente lo fosse. Io preferisco la prima”.
Introduciamo consapevolmente la sorpresa, il nuovo, il mistero nella nostra vita. Prendiamoci ogni tanto un weekend romantico (o erotico) in due, senza telefonino né internet. Non diamo per scontato niente. Prendiamo l’impegno di sorprendere il nostro partner almeno due volte alla settimana. Osserviamolo/la bene e riflettiamo su cosa c’è di diverso in lui/lei oggi, o domandiamoci come fare un complimento che non si aspetta o cosa poter portare la sera quando torniamo dal lavoro. Ripeto: non diamo più per scontato niente. Guardiamo il nostro partner ogni giorno con occhi nuovi, perché contrariamente a quello che forse pensiamo, lui/lei effettivamente è una persona nuova ogni giorno. Sta a noi scoprire in che modo.

APPROFONDIMENTO:
Bondage e sex toys: stimolare il sesso di coppia si può

Lo stesso vale per il momento del sesso. Possiamo creare un rituale nuovo ogni volta che facciamo l’amore. Questo momento va vissuto un modo totalmente consapevole, senza dare niente per scontato. Se siete una coppia sposata o comunque stabile, preparate la camera con candele, profumi, incensi, musica particolare. Preparate voi stessi, fate diventare il sesso un rituale esotico, diverso ogni volta. Lasciatevi sorprendere dalla vostra stessa creatività.

Il ruolo della donna è importante, ma il sesso della coppia sposata è un viaggio nella meraviglia compiuto insieme

All’inizio tutto ciò non verrà naturale, soprattutto gli uomini si sentiranno a disagio, non sono abituati a sentire le proprie emozioni in modo consapevole, non sono abituati ad aprirsi veramente al momento e al proprio partner. Sta alla donna in questo caso guidare dolcemente l’uomo (bello perché la maggior parte degli uomini non è abituata che sia la donna a prendere l’iniziativa!) evitando soprattutto la critica, i consigli, e altre trappole che rischiano di svegliare la parte dell’uomo che si sente inadeguata e non all’altezza di gestire una situazione così speciale. È importante poi, una volta che si prende il via, che anche l’uomo abbia iniziative: corteggiatela, seducetela con dolcezza o con decisa virilità.

Leggi:  Bondage e sex toys: stimolare il sesso di coppia si può

Una cosa ancora: non prendetevi troppo sul serio. Ridete insieme e divertitevi, la vita è una grande avventura e il sesso ha delle dimensioni favolose e profonde, tocca a voi darvi la possibilità di arrivarci. Per poter fare questo è importante non cedere alla prima tentazione del “sentiero scivoloso dell’amante”. Il sesso vero, quello profondo, quello estatico, richiede un viaggio nella meraviglia compiuto insieme alla propria donna o al proprio uomo. Non lasciatevi distrarre.

Michael e Raffaella
Associazione Culturale “Viaggio Interiore”

Segnala a un amico
Visita il nostro Forum
Scrivi a posta@comodo.it @

Post dalla categoria

Scrivi una risposta