Eiaculazione precoce

Si parla di “eiaculazione precoce” se si eiacula prima di quando lo si ritiene opportuno.

Qualcuno dice che si può parlare di eiaculazione precoce quando si eiacula prima dei 2 minuti.

Qualcun altro ritiene sia importante il numero di spinte pelviche, ovvero si può parlare di eiaculazione precoce se non si raggiungono le 15 spinte.

Qualcun altro ancora afferma che si tratta di eiaculazione precoce se la durata del rapporto non è sufficiente a far raggiungere l’orgasmo alla compagna.

Dal punto di vista dell’ eiaculatore precoce” si tratta invece di mancanza di controllo sull’eiaculazione, ovvero di incapacità di gestire il momento in cui eiaculare.

Tale difficoltà è associata a sentimenti di inadeguatezza, ansia, sconforto, vergogna e imbarazzo.

Eiaculazione Precoce è l’etichetta diagnostica utilizzata per individuare una serie di situazioni a diversa eziologia e a diversa fenomenologia, che vanno dalla cosiddetta eiaculazione ante portam (prima della penetrazione) al coito di durata insufficiente a permettere la soddisfazione sessuale femminile.

<img style=”display: block

Segnala a un amico
Visita il nostro Forum
Scrivi a posta@comodo.it @

Post dalla categoria